Riscaldamento passivo: sistemi di costruzione per riscaldare gli ambienti in modo naturale

Confronto Edificio Passivo ed Edificio Standard Convenzionale
Differenza Consumi Edificio Standard e Casa Passiva
I sistemi solari passivi sono dei sistemi di costruzione in grado d'influire sul riscaldamento di un edificio senza consumare energia "riscaldamento naturale" Una casa alimentata unicamente da fonti passive è detta casa passiva. Sono anche detti sistemi di riscaldamento passivo naturale in quanto non sfruttano l'energia elettrica o il gas per raffreddare o rinfrescare un edificio. Si tratta, bensì, di semplici accorgimenti architettonici che sfruttano la natura ed i principi della termodinamica per trarre benefici climatici nell'ambiente dell'edificio in cui si vive. Una casa che usa un sistema di riscaldamento naturale passivo, assicura il benessere termico senza impianto di riscaldamento tradizionale come la caldaia ed i termosifoni.

Raffrescamento passivo: tecniche antiche per la climatizzazione domestica naturale

Le origini del raffrescamento passivo degli ambienti


Trulli Palafitte Torri Iraniane Igloo Tepee nuraghi città di pietra
Il raffrescamento passivo degli ambienti interni, oggi ampiamente utilizzato nell'architettura eco-sostenibile, ha origini molto antiche. Non sempre si considera il fatto che tutte le tecniche di climatizzazione naturale derivano da pratiche ancestrali, perché già i sumeri e i popoli del Medio Oriente, per fronteggiare le alte temperature, avevano sviluppato tecniche di raffreddamento passivo. Ed è prendendo spunto dalle loro invenzioni che oggi si realizzano i sistemi di climatizzazione naturale su cui l'architettura eco-sostenibile basa moltissimi progetti moderni. Nella sua complessa semplicità, la natura è una grandissima maestra da cui gli uomini possono solamente imparare e prendere esempio per i loro progetti. Il principio su cui si basa il raffrescamento passivo degli ambienti è di per sé semplice ma molto efficace e permette di abbassare le temperature in modo naturale e low cost.

Visura Catastale con Metri Quadri mq - Calcolo TARI e Superficie Commerciale

Visura catastale con metri quadri


Visura Catastale con i Metri Quadri - Calcolo TARI e Superficie Commerciale
La visura catastale, ossia il "documento d'identità" degli immobili si arricchisce di un dato: i metri quadri (mq). 
Con un'interrogazione al Catasto, quindi, oggi è possibile conoscere non più il solo numero dei vani di cui si compone un'unità immobiliare, ma anche la sua superficie espressa in mq

Quest'informazione torna utile ai cittadini, in veste di proprietari nonché di futuri acquirenti di un immobile e anche al Fisco.
L'Amministrazione Finanziaria, infatti, potrà accertare in modo puntuale il corretto adempimento impositivo connesso alla detenzione e alla compravendita dell'immobile stesso.

Oltre ai metri quadrati, le visure aggiornate recano anche l'indicazione della superficie complessiva al netto delle aree scoperte.